Seagate da 750 GB
Data: Lunedì, 19 marzo @ 11:19:08 CET
Argomento: Hard Disk & SSD


Con la nuova tecnologia Perpendicular Recording siamo di fronte ad un cambiamento radicale rispetto al metodo tradizionale, Longitudinal Recording

Con la nuova tecnologia Perpendicular Recording siamo di fronte ad un cambiamento radicale rispetto al metodo tradizionale, Longitudinal Recording, utilizzato negli ultimi 50 anni per registrare i dati sui supporti dei dischi, in quanto i bit dei dati vengono allineati in verticale, invece che in orizzontale, sulla superficie dei supporti, consentendo di raggiungere nuovi livelli di densità dei dati, capacità e affidabilità. Seagate con la presentazione nella scorsa primavera della nuova famiglia di dischi rigidi da 3,5 pollici per sistemi desktop Barracuda 7200.10 da 7200 giri al minuto, contraddistinta dalla tecnologia Perpendicular Recording, è in grado di far raggiungere al modello di punta della casa la quota di ben 750 GB di capienza. La capienza massima di 750 GB, pone allo stato attuale Seagate nella posizione di unico produttore in grado di offrire una soluzione così capiente. La nuova famiglia Barracuda 7200.10 porta di fatto il Perpendicular Recording nel settore dei PC desktop, equipaggiati di norma proprio con la categoria di dischi da 3,5 pollici. Il modello di punta da 750 GB sfrutta ben 4 piatti e 8 testine, raggiungendo quindi una capacità non formattata di 187,5 GB per piatto; scendendo troviamo modelli da 500, 400, 320 250 e 200 GB, con un numero variabile di piatti e testine utilizzati per raggiungere le capienze indicate. Risulta, infatti, molto variabile anche la capienza per piatto a seconda del modello, a conferma che è possibile non solo sfruttare un solo lato del piatto, ma anche solo una sola porzione di faccia. La nuova famiglia Barracuda 7200.10 da 3,5 pollici è accomunata dal regime di rotazione di 7200 giri, da una memoria cache variabile fra gli 8 ed i 16 MB e un’interfaccia Ultra ATA/100. Forse uno dei pochi difetti è il livello acustico: Livello acustico (volume a riposo) 2.8 bel (28 decibel) Livello acustico (volume durante ricerca) 3.2 bel (32 decibel) Siamo di fronte alla nascita di un nuovo filone di dischi provvisti della nuova tecnologia di scrittura/lettura, che sarà verosimilmente portato avanti da tutte le industrie del settore. Forse di qui ad un anno o due con buona probabilità assisteremo al rimpiazzo totale dei dischi Longitudinal Recording, per lasciare spazio ai nuovi modelli dotati di maggiore capienza fino ad arrivare a 2 Tbit verso il 2009. Per poi verso il 2013 lasciare spazio alla tecnologia HAMR che permetterà di avere hard disk con capienze davvero elevate che permetterà di realizzare piatti della densità teorica di ben 50 Tbit per pollice quadro.





Questo Articolo proviene da DemiSoft
http://demisoft.altervista.org/

L'URL per questa storia è:
http://demisoft.altervista.org//modules.php?name=News&file=article&sid=434