.: News :: Downloads :: Trucchi :: Forum :: Elettronica :. 
 Home
 News
 Archivio Notizie
 Cerca
 Downloads
 Forums
 Gestione Account
 Glossario Info
 Passaparola
 Sondaggi
 Trucchi Giochi
 Trucchi Windows


Benvenuto, Anonimo
Tuo IP: 34.236.216.93
Nickname
Password
CodiceCodice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

 · Registrazione
 · Password persa?
Data/Ora Server
19-Oct-2019 11:19:00
(GMT +0200)

RSS Feeds












Maxi-multa di 1 miliardo di euro ad Intel

  News varie (Categoria: Processori)
  Autore: demetrius
  Data: Giovedý, 14 maggio @ 01:59:01 CEST
  Letture: 1480

Processori

L'autorità Antitrust della comunità europea ha sanzionato Intel pratiche commerciali scorrette; si tratta della più alta sanzione mai inflitta dalla commissione.


La Commissione europea ha deciso di infliggere a Intel una sanzione da 1,06 miliardi di euro, la più alta mai inflitta dell'organismo comunitario (il precedente record erano i 899 milioni di euro inflitti a Microsoft), per abuso di posizione dominante e pratiche anticoncorrenziali illegali. Oltre alla multa chiaramente Intel è stato anche ordinato di interrompere immediatamente tali pratiche.

La sentenza segue le sentenze di condanna emesse dalle autorità Antitrust della Corea del Sud Corea e del Giappone, mentre la Federal Trade Commission americana ed il New York Attorney General’s office hanno attivato procedimenti analoghi e sono in attesa di pronunciarsi.

Il gigante americano dei chip è stato accusato di aver adottato pratiche illegali nel periodo compreso fra il 2002 ed il 2007, che le hanno consentito di mantenere la posizione dominante nel mercato mondiale dei CPU x86. In particolare, la commissione ha condannato Intel per le seguenti forme di pratiche illegali:
- sconti integralmente o parzialmente occulti a fabbricanti di computer a condizione che le acquistassero da lei la totalità o la quasi totalità dei processori x86 di cui avevano bisogno, impedendo di fatto ai consumatori di reperire prodotti alternativi.
- pagamenti diretti in favore di un grande distributore (catena MediaWorld) a condizione che questo vendesse esclusivamente computer dotati di processori Intel.
- pagamenti diretti a favore di fabbricanti (Acer, Dell, Hp, Lenovo e Nec) di computer per arrestare o ritardare il lancio di prodotti concorrenti e di limitare i circuiti di vendita.




Intel, con tale comportamento ha danneggiato milioni di consumatori, agendo con pratiche scorrette al fine di tenere i concorrenti fuori dal mercato i prodotti concorrenti. Questi sconti e pagamenti hanno in pratica impedito ai consumatori, di rivolgersi a prodotti alternativi.

Intel, per bocca di Paul Otellini respinge le accuse, ed ha dichiarato che effettuerà ricorso, ritenendo che le attività svolte non abbiano violato le leggi europee, e che quanto accaduto è la conseguenza naturale in un mercato competitivo dove agiscono solo due player primari.

AMD, il grande rivale di Intel, e la società penalizzata direttamente per il comportamento tenuto da Intel ha accolto con soddisfazione la notizia, dichiarando che la decisione della Commissione Europea "contribuirà a creare un nuovo equilibrio, diminuendo il potere di mercato di un'impresa che abusa della propria posizione dominante a favore dei produttori di computer, dei rivenditori e degli utenti finali".


Maggiori dettagli sulla sentenza possono essere letti qui:
http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=IP/09/745&format=HTML&aged=0&language=EN&guiLanguage=en
http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=MEMO/09/235&format=HTML&aged=0&language=EN&guiLanguage=en


News PrecedenteNews Successiva
News Precedente Metal Gear Solid: un'esclusiva per Xbox 360?Blizzard:MMOG con nuova propietÓ intellettuale News Successiva



 
Opzioni


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Links Correlati

· AMD
· Intel
· Inoltre Processori
· News by demetrius


Articolo più letto relativo a Processori:
Dettagli sulle nuove cpu AMD Sempron


Valutazione Articolo

Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Argomenti Correlati

Hardware Generico


Anti-spam
:: Home :: RSS News :: Privacy :: Disclaimer :: Contatti :: Google Sitemap ::
Copyright by DemiSoft. Tutti i diritti riservati. Leggere attentamente il Disclaimer. Engine by PHP-Nuke
Generazione pagina: 1.13 Secondi