.: News :: Downloads :: Trucchi :: Forum :: Elettronica :. 
 Home
 News
 Archivio Notizie
 Cerca
 Downloads
 Forums
 Gestione Account
 Glossario Info
 Passaparola
 Sondaggi
 Trucchi Giochi
 Trucchi Windows


Benvenuto, Anonimo
Tuo IP: 54.163.209.109
Nickname
Password
CodiceCodice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

 · Registrazione
 · Password persa?
Data/Ora Server
13-Dec-2017 02:11:50
(GMT +0100)

RSS Feeds












Grim Fandango
Tipo: Soluzione
Piattaforma: PC


Primo Anno


El Midollo
Il gioco inizia con Manny nel proprio uffico. Guardate nel tubo della posta e prendete il messaggio che vi informa di un avvelenamento collettivo, andate verso il tavolo con i libri e prendete il mazzo di carte. Uscite dal vostro ufficio ed andate verso l'alto. Parlate con Eva, la segretaria di Don Copal il vostro capo, fate quattro chiacchere e chiedete maggiori informazioni sull'avvelenamento. Camminando attorno alla scrivania noterete una perforatrice, usate il mazzo di carte con la perforatrice per ottenere una carta perforata. Dirigetevi verso gli ascensori e prendete quello per il garage. Andate a sinistra, dallo stanzino in fondo uscirà Glottis che vi informera che il vostro autista è stato messo in ferie da Domino Harley. Parlate con Glottis e ditegli che vi serve un nuovo autista e che sono le auto a essere troppo piccole, vi darà un modulo da far firmare al Capo. Tornate da Eva e ditegli che avete un modulo da far firmare a Don, gli farà uno squillo ma non vorra ricevervi. Prendete l'ascensore che porta all'ingresso, uscite dal palazzo e dirigetevi nel vicolo. In fondo al vicolo noterete una corda di cravatte, arrampicatevi, arriverete così nel cornicione del palazzo. Guardando le finestre noterete che Don non è nel suo ufficio, entrate e guardate il computer. E' programmato per rispondere automaticamente, selezionare il messaggio "Maledizione Eva, firmatelo da sola". Tornate da Eva e chiedetegli nuovamente di vedere il capo. Grazie al nuovo messaggio Eva vi firmerà il permesso, quindi prendete l'ascensore per il garage. Dopo l'animazione vi troverete nel luogo dell'avvelenamento, impugnate la vostra falce e aprite il bozzolo. Dopo la sgridata del Capo vi ritroverete nel piano uffici. Dirigetevi verso l'ufficio di Domino Harley, entrate, fate quattro chiacchere e un giretto per l'ufficio in modo da notare il tubo rosso della posta. Tornate all'ingresso, appena usciti dall'ascensore uno strano personaggio si lamenterà dei continui scherzi che bloccano il server della posta. Uscite dal palazzo ed andate verso la fiera del giorno dei morti. Parlate con il pagliaccio che attrociglia palloncini, fatevi fare un palloncino attorcigliato e chiedetegli per due volte dei vermi morti (palloncini). Nella bancarella di fianco prendete un pane dei morti. Tornate nel palazzo, andate nella stanza dove si imballano i corpi e usate un palloncino con il tubo rosso e l'altro con il tubo blu. Tornate nel vostro ufficio ed infilate i due palloncini nel tubo della posta. Andate nella stanza del server, prendete l'estintore e andate a parlare con lo strano personaggio che ripara il server. Finito di fare quattro chiacchere esaminate la maniglia e fate uscire il catenaccio. Uscite dalla stanza e lo strano personaggio finirà di riparare il server. Rientrate nella stanza ed entrate nel cuore del server. Andate vicino al tubo rosso, ossevatelo ed usate la carta perforata e via verso la nuova cliente. Mercedes Colomar, Meche, aveva tutti i requisiti per il numero nove ma qualcosa di strano è accaduto. Provate a domandarle se per caso in vita abbia commesso qualcosa di poco onesto ma capire ben presto che è una santa. Uscite dal vostro ufficio e andate verso Eva, appena passerete davanti alla porta del capo questi uscirà sarete rimproverati e terminato il filmato vi ritroverete rinchiusi nello stanzino di Glottis. Guardatevi attorno per scoprire il distributore di riempident, quindi bussate alla porta. Vi comparirà un ombra alla finestra, parlateci e ditegli "DDM gioca sporco, e io intendo provarlo" e poi "Porterò a galla il marcio che c'è in questo posto". L'ombra rivelerà la sua identità, Salvador Limones capo del AAP, e vi condurrà nel covo segreto. Parlate con Salvador, ditegli "Ok, sono con voi" e continuando con i dialoghi vi dirà che gli occorrono delle uova di piccione. Parlate con Eva per scoprire che Don e Domino sono nel ufficio di Don con un ciccione di città e che gli occorre un calco dei vostri denti per accedere alla rete informatica del DDM. Uscite dalla stanza, andate in fondo al vicolo e arrampicatevi sulla corda di cravatte. Camminate sul cornicione e arrivate sino alla fine. La fine del cornicione corrisponde con le finestre del ufficio di Domino, entrate e aprite il cassetto della scrivania per prendere la statuetta. Andate al pungiball e dategli alcuni pugni finché non cadrà il paradenti di Domino. Uscite dalla finestra e tornate alla corda di cravatte. Posizionatevi vicino al crepaccio in modo che Manny veda il capo corto della corda, raccoglietelo e posatelo sul cornicione. Prendete dall''inventario la statuetta e usate con il capo della corda sul cornicione, una volta legate assieme lanciatela. Arrampicatevi sulla scaletta sino ad arrivare sul tetto del palazzo, quindi dirigetevi verso i piccioni. Osservate la ventola piatta e usateci il palloncino attorcigliato e il pane dei morti. I piccioni verranno a mangiare e scapperanno impauriti lasciandovi via libera per poter prendere le uova. Scendete nel vicolo ed entrate dal portone del garage del DDM, tornate nello stanzino di Glottis e usate il paradenti con il distributore di riempident. Usate ora il paradenti per prendervi il calco dei denti. Tornate nel vicolo e posizionatevi davanti all'occhio e parlategli, Eva farà salire l'ascensore. Date il paradenti ad Eva e le uova a Salvador. Salvador vi condurrà fuori dalla città nei pressi della foresta pietrificata.

La Foresta Pietrificata
Andate nel passaggio alla sinistra di Glottis e troverete il suo cuore in una ragnatela. Vicino alla ragnatela vi sono degli ossi, raccoglietene finché Manny non dirà di averne a sufficenza. Usate un osso con la ragnatela e quindi la vostra falce. Tornate da Glottis, raccogliete il cuore e rimettetelo al proprio posto. Salite sull'auto e andate verso destra, vi troverete di fronte un macchinario che estrae il midollo dagli alberi. Spostate la cariola sopra i tubi finché non riuscite a fare andare contemporaneamente i due pistoni di destra. Fate in modo che anche i due pistoni di sinistra vadano in contemporanea ma opposti a quelli di destra (quando la sequenza è corretta l'albero si muove). Abbassate l'interuttore, Glottis si arrampicherà per bilanciare i pesi. Quando Glottis vi dirà di pazientare ancora un attimo alzate l'interuttore, dopo poco il macchinario andrà a pezzi e avrete così recuperato delle nuove sospensioni. Tornate nello spiazzo precedente, scendete dall'auto e raccogliete il cartello. Andate a piedi verso in alto a sinistra, nella schermata successiva posizionate il cartello un po' più in basso del centro del monitor (i più osservatori potranno notare un piccolo punto nero), si aprirà un passaggio segreto. Tornate alla macchina, salite e andate verso il passaggio segreto. Scendete dall'auto e osservate ciò che spaventa Glottis, scuotetelo per far cadere la chiave. Raccogliete la chiave e andate verso l'alto. Vi troverete di fronte ad un grande cancello. Entrate dalla porta e andate a sinistra. Davanti a voi c'è un lago di catrame, sopra di voi si posizionerà un castoro. Prendete un osso e gettatelo nel lago, prende l'estintore ed usatelo quando il castoro emette l'urlo. Spenti tutti i castori tornate fuori dal grande cancello ed usate la chiave nel lucchetto.

Rubacava
Siete così giunti a Rubacava, luogo in cui s'imbarcano i morti per raggiungere il nono mondo. Avventuratevi nella nebbia, cadrete in mare e il Capitano Velasco vi ripescerà. Alzatevi, salite la rampa di scale e entrate nel locale. Parlate con Celso Flores, il cliente a cui abbiamo dato il bastone da passeggio all'inizio, e chiedetegli della moglie per ricevere una foto. Uscite e tornate da Glottis, parlate con Velasco e fategli vedere la foto. Vi dirà che si è imbarcata e che non era sola, domandategli "Come sai che si è imbarcata da qui? Non ci credo!" otterrete cosi un registro. Tornate da Celso e consegnateli il registro, Celso vi lascerà il suo lavoro per andare a cercare la moglie.

Aggiunto il 7 March 2004  by Demetrius

Hits: 1874
Pagina: 1/4

   Prossima Pagina (2/4) Prossima Pagina

[ Torna Indice Trucchi ]

   
Anti-spam
:: Home :: RSS News :: Privacy :: Disclaimer :: Contatti :: Google Sitemap ::
Copyright by DemiSoft. Tutti i diritti riservati. Leggere attentamente il Disclaimer. Engine by PHP-Nuke
Generazione pagina: 0.62 Secondi